VERIFICHE DI IMPIANTI DI PROTEZIONE CONTRO LE SCARICHE ATMOSFERICHE

AREA 1

CHE COSA SONO ?

Gli impianti di protezione dalle scariche atmosferiche (LPS-Lightning Protection System) non impediscono ovviamente la scarica, ma, adeguatamente collegati a un idoneo impianto di terra, eliminano o riducono gli effetti dannosi. Si ha un LPS esterno e un LPS interno.

I danni possono verificarsi sia per fulminazione diretta, che nel caso in cui il fulmine cada nelle immediate vicinanze della struttura o della linea di alimentazione. Infatti l’evento è accompagnato da fenomeni di induzione elettromagnetica. Per questo si possono avere sovratensioni e scariche elettriche all’interno della struttura protetta, anche se questa non è stata colpita direttamente dal fulmine.

L’impianto interno, tramite connessioni metalliche o limitatori di sovratensione, serve ad evitare che scariche elettriche interessino la parte interna del volume protetto quando il fulmine colpisce l’impianto di protezione esterno o quando il fulmine interessa la linea di alimentazione dell’edificio o cade nelle sue immediate vicinanze.

IN CHE COSA CONSISTE LA VERIFICA ?

La verifica avviene in conformità ai dettami della Norma CEI 81-2 e attesta la regolarità del LPS al progetto.

In particolare comprende:

  • 1. Esame della documentazione
  • 2. Esame a vista
  • 3. Misura della continuità dei ferri d’armatura
  • 4. Misura della continuità dei conduttori protezione compresi i conduttori equipotenziali
  • 5. Misura della resistenza di terra del dispersore.

 

Top