VERIFICHE DI IMPIANTI ELETTRICI IN AMBIENTI CON PERICOLO DI ESPLOSIONE

AREA 4

CHE COSA SONO ?

Tratta di verifiche da effettuarsi in ambienti ove è possibile la presenza di atmosfere esplosive.

Il pericolo di esplosione può provenire dalla presenza di:

  • Gas, vapori, nebbie
  • Polveri
  • Sostanze esplosive

Secondo il D. Lgs. 81/2008 (Art 293) il datore di lavoro deve ripartire in zone, a norma dell’allegato XLIX, le aree in cui possono formarsi atmosfere esplosive classificate in base alla frequenza e alla durata della presenza di atmosfera esplosiva:

  • Zone 0, 1, 2 per gas, vapori o nebbie infiammabili;
  • Zone 20, 21, 22 per le polveri combustibili

Gli impianti elettrici nei luoghi pericolosi possiedono caratteristiche specifiche per renderli adatti a funzionare in tali atmosfere. Per motivi di sicurezza in queste aree è essenziale che per tutta la durata di vita di detti impianti sia mantenuta l’integrità di tali caratteristiche specifiche.

IN CHE COSA CONSISTE LA VERIFICA ?

La verifica consiste nel controllo della rispondenza dell’impianto e dei sistemi adottati al progetto e alle Norme di sicurezza. Il grado della verifica può essere:

  • a vista
  • ravvicinato
  • dettagliato

Le prove di continuità nelle zone classificate ATEX vengono eseguite con apposita strumentazione ATEX o dopo la messa in sicurezza dell’impianto (avendo accertato in modo strumentale l’assenza di atmosfera potenzialmente pericolosa).

 

Top